Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliSanremo 2023: i beauty look più belli della kermesse nazional-popolare più famosa...

Sanremo 2023: i beauty look più belli della kermesse nazional-popolare più famosa d’Italia

Storie collegate

La Dermocosmesi per le diverse Fasi della Vita

La pelle, il più grande organo del corpo umano,...

Come i Profumi completano lo Stile Personale

In un mondo dove la moda e lo stile...

Verde è la Nuova Bellezza, la rivoluzione della Skincare Eco-Sostenibile

Una tendenza sta emergendo con forza indiscussa: la skincare...

Incanto e Seduzione: Il Make-Up Ideale per un San Valentino Indimenticabile

Quando l'amore è nell'aria e le luci si abbassano,...

Perché regalare un Profumo a San Valentino (Guida per Lei e per Lui)

Il Giorno di San Valentino si avvicina, portando con...

In un nostro precedente articolo, avevamo parlato di come Sanremo sia sempre stato una cartina di tornasole delle tendenze moda e beauty in Italia.

Questo suo primato non è certo tramontato con l’avvento del terzo decennio del XXI secolo!

Per questo, siamo andati a curiosare tra le acconciature e gli stili delle prime giornate del Festival, per farvi un resoconto delle nuove tendenze moda e beauty!

Sanremo 2023: i beauty look della prima serata

Tra coloro che sicuramente hanno attirato gli sguardi su di sé nel corso della prima serata, c’è senza ombra di dubbio Anna Oxa, che si è presentata sul palco in un look etereo e biondo ghiaccio.

Subito dopo, non possiamo non parlare di Chiara Ferragni, che per l’occasione ha abbandonato i capelli lunghi e ha optato per un lob dalle onde scolpite, abbinato ad un make-up molto magnetico e intenso.  

D’altro canto, il biondo ha mostrato di andare per la maggiore. Anche Gianmaria, mr. Rain, California dei Coma Cose, lo hanno sfoggiato.

Il Festival di Sanremo sembra essere però anche una chiara testimonianza del ritorno del riccio: basta guardare Blanco, Marco Mengoni e Ariete, per convincersene.

Per quanto riguarda invece il make-up, abbiamo visto molti make-up caratterizzati da una fortissima carica espressiva. Primo tra tutti, quello di Elodie: un cat-eye extra bold molto magnetico, messo ancora più in evidenza da un raccolto wet.  Anche Chiara Ferragni, però, ha sfoggiato un trucco luminosissimo: polvere di stelle sulle palpebre e rossetto rosa ciclamino.

Sanremo 2023: i beauty look della seconda serata

La seconda serata del Festival è iniziata con una netta prevalenza di partecipazioni maschili. Via libera, allora, ai tagli grafici e alle rasature, ma anche alle ciocche ridotte alla disciplina.

La co-conduttrice Francesca Fagnani, dal canto suo, ha presentato un make-up molto intenso, caratterizzato da un tratto nero che contorna completamente l’occhio e mette in evidenza le iridi chiare.   

È stata poi la volta di Giorgia, che ha portato sul palco una scintillante semplicità: abito blu sparkling di Dior e luminoso ombretto scintillante blu sulle palpebre.

Levante, invece, ci ha deliziati con una cat-eye davvero magnetico e sensuale, molto grafico, impreziosito da ciglia bold, decisamente anni Settanta, il tutto smorzato da una chioma molto morbida, ricca di onde, effetto velluto.  

Ma il cat-eye non ha conquistato solo Levante: anche Shari lo ha presentato, fra l’altro abbinandolo a un look animalier.

C ‘è poi una buona presenza del glowy. Prime tra tutte a cedere a questa tendenza è Madame, che ha presentato un magistrale uso del blush e dell’highlighter per scolpire l’incarnato.

E neppure possiamo tralasciare l’effetto sparkling delle sorelle Paola e Chiara.

Luminosità e lucentezza: le parole d’ordine del Festival

Insomma, se c’è una cosa che sembra avere le carte in regola per diventare il leitmotiv di questa edizione del festival, questa sembra proprio essere la lucentezza, realizzata con gli abiti, col make-up e con le acconciature.

Una tendenza che, lo avevamo anticipato, si era già annunciata come importantissima per il 2023.

Naturalmente, però, attendiamo ancora i prossimi giorni per confermarla o per lasciarci stupire da nuove ispirazioni!

Storie recenti