Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenessereCreme per il viso per l’autunno: come sceglierle

Creme per il viso per l’autunno: come sceglierle

Storie collegate

Tom Ford: icona del profumo d’autore

Tom Ford, l’abbiamo già detto, si è distinto fin...

Storia dei profumi di Dolce & Gabbana: glamour, sensualità ed eleganza

Abbiamo già parlato in un precedente articolo del marchio...

I profumi di Narciso Rodriguez: una storia di successo senza pari

Abbiamo parlato di Narciso Rodriguez e di come egli...

Con il cambio di stagione, occorre cambiare anche le creme per il viso.

Quelle per la stagione fredda, infatti, devono necessariamente essere più ricche di ingredienti idratanti e nutrienti, in modo da mantenere la pelle protetta.

Per l’estate, è consigliabile adottare creme dalla consistenza leggera, in gel, per esempio; in autunno, invece, (e in inverno) è preferibile optare per una consistenza più densa e corposa.

Le creme viso per l’autunno, insomma, devono aiutare a proteggere la pelle dal ribasso delle temperature, dall’umidità e dall’aria di città.

Col cambio di stagione la pelle del viso ha bisogno, insomma, di maggiori attenzioni: occorre dare compattezza e nutrire.

In questo articolo, ti diamo dei suggerimenti preziosi per scegliere la crema giusta per l’autunno (e per l’inverno) in arrivo.

Perché col cambio di stagione deve cambiare la skincare

La pelle si comporta in maniera diversa a seconda delle temperature. Il freddo, sia il primo freddo autunnale che quello più intenso dell’inverno, causa il restringimento dei vasi sanguigni e una minore ossigenazione dei tessuti.

In queste condizioni, il ricambio cellulare rallenta e, di conseguenza, la pelle si screpola e diventa più opaca.  

Le texture delle creme autunnali e invernali, dunque, devono essere più ricche e contenere sostanze oleose e acidi grassi capaci di contribuire a mantenere idratata e nutrita la pelle e limitare la comparsa dei segni tipici dell’invecchiamento cutaneo.

Naturalmente, però, occorre sempre tener presente il proprio tipo di pelle. Chi ha la pelle sensibile, atopica e secca, deve preferibilmente scegliere una crema idratante. Chi ha la pelle grassa, invece, deve optare per formulazioni seboregolatrici, o anche idratanti, ma in ogni caso dalla consistenza leggera, in modo da non occludere i pori ed evitare l’effetto lucido.  

Gli ingredienti delle creme viso per l’autunno

Per i grandi freddi risultano molto utili e benefici ingredienti quali la glicerina, l’acido ialuronico, o l’anactoina, così come le vitamine B, C ed E, o gli estratti di fiori addolcenti.  L’acido ialuronico è particolarmente indicato dai trent’anni in su, dal momento che migliora l’elasticità della pelle e svolge una funzione protettiva antietà.

Quale crema da giorno e quale da notte?

Naturalmente, anche per l’autunno e l’inverno, la distinzione tra crema da giorno e crema da notte resta fondamentale. Le creme idratanti sono più adatte al giorno, perché mantengono elevato il livello di acqua nella pelle e contengono ingredienti rimpolpanti e umettanti.

Anche le creme nutrienti si prestano bene a svolgere la funzione di creme da giorno, dal momento che contengono sostanze emollienti, sono più dense e riescono a proteggere dalle aggressioni esterne. Sono l’opzione migliore per chi ha la pelle secca e disidratata, che appare screpolata e rovinata.  Naturalmente, tutte le creme da giorno devono anche contenere la protezione solare, che dev’essere sempre utilizzata, anche d’inverno.

Per la sera, invece, l’ideale è optare per una crema ad azione anti-age.

Perché usare il siero oltre alla crema viso è l’opzione migliore

Soprattutto dopo i trent’anni e se si ha la pelle secca, è bene usare, oltre alla crema, anche un siero, magari a base di vitamina C ed E, così come contenente dell’acido ialuronico. Nel caso delle pelli giovani e di quelle grasse, crema e siero possono essere riunite anche in un solo prodotto.

Come si applica la crema per il viso

Sempre e comunque, sia in estate che in inverno, occorre fare attenzione a come la crema viene applicata, in modo da aumentare la sua efficacia.

È bene procedere sempre con movimenti circolari dall’interno vesto l’esterno, applicando ogni volta una piccolissima quantità, ovvero su ogni parte del viso: fronte, mento, guancia destra e sinistra.

Ma di questo parleremo prossimamente in un articolo ad hoc!

Storie recenti