Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenesserePerché dovremmo camminare scalzi sulla sabbia

Perché dovremmo camminare scalzi sulla sabbia

Storie collegate

Come scegliere il profumo giusto per l’autunno

Il profumo è qualcosa di molto personale e ognuno...

Tendenze make-up per il prossimo autunno

Inutile girarci intorno: l’estate sta finendo e l’autunno è...

Il make-up che invecchia: gli errori da evitare

Il make-up è un alleato prezioso per mettere in...

Epilazione laser: quanto costa e perché sceglierla

L’epilazione laser è una tecnica abbastanza semplice e poco...

In questi ultimi scampoli d’estate, mentre i primi temporali fanno finalmente capolino, c’è ancora tempo per godere dei benefici che la natura ci concede nella sua stagione più calda e spensierata.

In particolare, continuiamo a parlare dei benefici del mare, la meta per eccellenza delle vacanze estive.

Dopo aver illustrato perché fa bene camminare in mare e quali sono i benefici della talassoterapia, in questo articolo vi raccontiamo perché dovremmo proprio camminare scalzi sulla spiaggia.

 Perché il beach walking fa bene

Camminare scalzi sulla sabbia, o, come anche si dice, fare beach walking, meglio ancora se sul bagnasciuga, è un’azione semplicissima da compiere ma che porta con sé una fantastica sensazione liberatoria.

Basterebbe già questo a renderla una pratica estremamente salutare, ma, si tratta di molto più che soltanto questo.

I benefici, di questa pratica tanto semplice, infatti, sono anche molto concreti e strettamente legati al nostro benessere, sia fisico che mentale.

Qui di seguito, li vediamo uno per uno.  

Gli effetti benefici sui muscoli

La sabbia è una superficie soffice e instabile. Queste sue caratteristiche costringono i muscoli del piede a lavorare intensamente, senza che ce ne rendiamo conto. Non solo: questo stimolo si propaga fino ai muscoli delle gambe, della schiena e, in parte, anche degli addominali. Insomma, un vero e proprio allenamento di forza. Ne consegue che grazie a questo semplice e naturale esercizio avremo gambe più toniche.  Naturalmente, come per ogni allenamento, anche questo va portato avanti gradualmente: soprattutto all’inizio e se non sei allenata, non esagerare, altrimenti rischi di portarti a casa infiammazioni e dolori muscolari, né più né meno che se cominciassi ad allenarti intensamente in palestra tutto in una volta.

Camminare scalzi sulla sabbia fa dimagrire e restare in forma

In secondo luogo, camminando scalzi sulla sabbia, ovvero praticando beach walking, soprattutto se lo facciamo a passo rapido, bruciamo più calorie di quando camminiamo sulle superfici rigide, almeno una volta e mezzo in più.

Ne consegue che, facendolo, otterremo senza fatica molti dei vantaggi che durante la stagione invernale costano molto più impegno e costanza.

Fare beach walking fa bene alla mente e allo spirito

Camminare scalzi sulla sabbia, inoltre, stimola il buon umore, riduce l’ansia e lo stress, ci dona una sensazione di benessere diffuso e riduce i sintomi della depressione. Questo perché quest’azione, riconciliandoci con un ambiente naturale a noi estremamente affine, favorisce la produzione di endorfine, i cosiddetti ormoni della felicità.

Gli effetti benefici del beach walking sulla pelle dei piedi e di tutto il corpo

I nostri piedi, infine, diventeranno più belli e levigati, dal momento che la sabbia agisce da scrub naturale ed esfolia dolcemente la pelle dei piedi.

Non solo: mentre camminiamo sulla spiaggia, inaliamo aria ricca di ossigeno e iodio. Ciò farà bene alla pelle di tutto il corpo, che risulterà nel complesso più levigata e luminosa.

Un toccasana per la salute generale

La circolazione e la microcircolazione delle gambe e dei piedi viene stimolata dal movimento dei piedi durante la camminata sulla sabbia. Ciò previene gonfiori, vene varicose e fragilità capillare. Le tensioni muscolari, inoltre, risulteranno alleviate e il sistema immunitario sarà beneficamente stimolato.

Chi soffre di tensioni e di emicranie, di stress e di ansie, vedrà la riduzione di questi sintomi.

Camminare scalzi sulla spiaggia, insomma, ci farà sentire più pacificati e in armonia con la natura.  

Insomma, è proprio il caso di alzarsi dal lettino e di sfruttare una delle palestre naturali più efficaci che ci siano: il mare!

I vantaggi che ne ricaveremo saranno di lungo termine e, anche al ritorno delle vacanze, ci accompagneranno piacevolmente a lungo!

Storie recenti