Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliLe gambe d’estate: come mantenerle lisce a lungo

Le gambe d’estate: come mantenerle lisce a lungo

Storie collegate

Tom Ford: icona del profumo d’autore

Tom Ford, l’abbiamo già detto, si è distinto fin...

Storia dei profumi di Dolce & Gabbana: glamour, sensualità ed eleganza

Abbiamo già parlato in un precedente articolo del marchio...

I profumi di Narciso Rodriguez: una storia di successo senza pari

Abbiamo parlato di Narciso Rodriguez e di come egli...

Qualunque sia il metodo che usi per eliminare i peli superflui, rasoio, ceretta, epilatore elettrico, crema depilatoria, è un dato di fatto che la depilazione sottopone la pelle a un trauma.

Un trauma che d’estate si ripete più frequentemente, perché durante la bella stagione le gambe nude vengono esposte più spesso ed è importante che appaiano sempre lisce e monde.

In realtà, però, non è affatto necessario trasformare questa pratica in una tortura! Basta adottare alcuni semplici accorgimenti, che ti spieghiamo in questo articolo. 

Scegli il metodo di depilazione giusto per te

Checché ne dicano estetiste e guru della bellezza, un metodo universalmente efficace per la depilazione, in realtà, non esiste. Occorre sempre, infatti, prendere in considerazione il proprio tipo di pelle e decidere di conseguenza.

Anche il periodo dell’anno gioca il suo ruolo.

In estate, ad esempio, la depilazione a strappo della ceretta può essere molto irritante per alcuni tipi di pelle; allo stesso modo, il rasoio può irritare la pelle a causa del sudore.

Un po’ di irritazione è inevitabile

Qualunque sia il metodo che sceglierai, un po’ di arrossamento e di irritazione subito dopo la depilazione è perfettamente normale. Bisogna però non sottovalutare queste manifestazioni cutanee, perché possono generare fastidi più duraturi, come peli incarniti, follicoliti, rossori e pruriti.

Per evitare che insorgano effetti collaterali di questo tipo, è bene utilizzare, subito dopo la depilazione, un gel o una crema lenitiva, magari anche dotata di effetto antibatterico e leggermente cicatrizzante. In commercio esistono molti prodotti di questo tipo; in genere contengono ingredienti quali l’olio di calendula, l’aloe vera o il tea tree oil.

Preparare la pelle alla depilazione

Qualunque sia la tecnica che sceglierai, la pelle va preparata alla depilazione.

Innanzitutto, è bene procedere all’esfoliazione, che elimina le cellule morte e fa emergere i piccoli peli nascosti sottopelle. Dopo l’esfoliazione, la pelle va idratata.  Tutto ciò, però, va fatto con attenzione e moderazione. Non bisogna abbondare con creme e lozioni, altrimenti si ottiene un effetto totalmente controproducente: il prodotto che useremo per depilarci non aderirà in maniera ottimale alla pelle e la depilazione risulterà poco efficace e molto probabilmente dolorosa.

Dopo la depilazione

Lo stesso discorso è valido per il momento successivo alla depilazione. Il modo migliore per lenire gli effetti della depilazione è passare sulle gambe un bel getto di acqua fresca. Dopo qualche minuto, si può passare ad applicare un sottile strato di crema, senza esagerare, in modo da lasciar respirare la pelle e da darle tempo di riprendersi.

La protezione solare

Mai dimenticare, poi, la protezione solare prima di esporsi al sole, non importa se si è in vacanza al mare o in città. La protezione solare è particolarmente importante dopo la depilazione: la pelle è più delicata. Neppure va dimenticato che la protezione è ancora più importante se la pelle risulta irritata dopo la depilazione: esporre la pelle lesionata al sole, infatti, può causare macchie.

Prendersi il tempo necessario per la depilazione

Su tutto vale una regola di puro buonsenso: non agire con fretta! È vero che siamo spesso di corsa, ma per la depilazione, qualunque sia il metodo scelto, dobbiamo essere in grado di prenderci il tempo necessario. Epilatori elettrici passati più e più volte sugli stessi punti, prodotti non stesi in maniera corretta, strappi troppo bruschi con la ceretta, creme depilatorie non tenute per il tempo necessario, possono non solo dare risultati insoddisfacenti, ma anche danneggiare la pelle.

Insomma, la depilazione è un rito importante, soprattutto d’estate, quando la pelle è naturalmente più esposta e più soggetta ad irritazioni.

Per avere gambe lisce e attraenti, comincia proprio da questo rituale: dedica alle tue gambe (e ai peli superflui) tempo e cura sufficienti. Di certo, non te ne pentirai!

Storie recenti