Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenessereLa maledizione dei nodi: come districare i capelli senza soffrire e senza...

La maledizione dei nodi: come districare i capelli senza soffrire e senza passarci una vita

Storie collegate

Cicatrici al sole: consigli e buone pratiche

L’arrivo dell’estate è causa di gioia e spensieratezza, ma...

Come scegliere il profumo per la casa

Chi ama la bellezza non può che essere attratto...

La manicure russa: cos’è e come si fa

In questo articolo, continuiamo il nostro excursus tra le...

Consigli di bellezza per un Ferragosto da urlo

Il 15 agosto è un giorno speciale: il clou...

La manicure giapponese: cos’è e come si fa

In questo articolo, ci occuperemo della cosiddetta manicure giapponese,...

I nodi tra i capelli: prima o poi ci passano tutti, anche se, indubbiamente, c’è chi è più predisposto e se si tratta di un problema tipico dei capelli lunghi.

I nodi, infatti, sono dovuti in genere alla struttura stessa del capello e dipendono dal suo ciclo vitale: i capelli che perdiamo ogni giorno si impigliano al resto della capigliatura, creando i nodi e frenando la scorrevolezza della capigliatura quando ci passiamo la mano, il pettine o la spazzola.

fatta questa necessaria premessa, va detto che possono contribuire a peggiorare la situazione anche altri fattori, come il vento o l’umidità. Allo stesso modo, alcuni comportamenti sbagliati possono essere molto controproducenti, come ad esempio strofinare troppo la testa con l’asciugamano dopo il lavaggio, utilizzare federe per i cuscini di un materiale troppo aggressivo, e molto altro ancora.

La conseguenza negativa di tutto questo è che, molto spesso, per frustrazione, nel tentativo di districare i nodi, facciamo spezzare una gran quantità di capelli.

Si può rimediare? Sì: alla maledizione dei nodi c’è rimedio, ma bisogna introdurre diverse mosse mirate, che ti spiegheremo in questo articolo. 

Guerra ai nodi: il lavaggio

Quando ci si lava i capelli, è importante usare sempre un balsamo. Il balsamo non solo rende la chioma più profumata, ma soprattutto, la rende più morbida e quindi compie già una prima azione districante. Per chi ha capelli particolarmente indocili, è bene aggiungere a questa buona regola l’uso di uno spray districante specifico. In commercio ce ne sono moltissimi, anche adatti ai vari tipi di capello.

Insomma, se teniamo i nostri capelli idratati e morbidi, siamo già a metà dell’opera. Questa esigenza sarà particolarmente forte in estate e al ritorno dalle vacanze. Su come curare i propri capelli alla fine delle ferie, abbiamo scritto una interessante mini-guida che puoi trovare qui.

In secondo luogo, è rigorosamente vietato strofinare troppo energicamente la testa con l’asciugamano, dopo il lavaggio: i capelli rischiano di sfaldarsi, annodarsi e spezzarsi. L’asciugamano migliore, in questi casi, è in microfibra, o addirittura in cotone. Con questo possiamo avvolgere i capelli e lasciare che perdano lentamente l’acqua in eccesso, senza sollecitazioni.

La maledizione dei nodi si contrasta con la cura continua

I capelli, più sono sani, meno si annodano facilmente: prendiamoci cura di loro con costanza. Ciò è dovuto al fatto che i capelli sani hanno un fusto compatto, che non tende a rimanere incastrato e a formare nodi. Attenzione ai trattamenti: tagli, messe in piega, permanenti, colorazioni. Scegli sempre trattamenti delicati e che tengano conto della struttura e della natura dei tuoi capelli. Scegli inoltre sempre prodotti ad hoc, fatti apposta per il tuo tipo di capello, dallo shampoo al balsamo, dalla lacca al gel.

Come dicevamo, federe di stoffa troppo dura non fanno al caso di chi vuole impedire che i capelli si annodino. L’ideale sarebbe la federa in seta. Ugualmente, è buona norma spazzolare con cura i capelli prima di andare a letto: andare a letto con i capelli ben districati aiuta di sicuro.

Se hai i capelli lunghi, ti consigliamo di annodarli in una treccia morbida prima di andare a letto. Anche questa mossa da castellana d’altri tempi ti aiuterà a fare in modo che i tuoi capelli non si annodino!

Insomma, i nodi non possono essere eliminati del tutto, ma queste piccole mosse che ti abbiamo suggerito possono aiutarti a limitarne la presenza in maniera sensibile.

E se nonostante tutti questi accorgimenti, incontri lo stesso un nodo, non farti prendere dal nervosismo, non cominciare a strattonare impaziente la ciocca incriminata: armati di pazienza e districa il nodo lentamente e con calma, altrimenti finirai per spezzare una buona quantità di capelli!

Storie recenti