Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliEsposizione al sole: benefici, rischi e come farlo correttamente

Esposizione al sole: benefici, rischi e come farlo correttamente

Storie collegate

Come scegliere il profumo giusto per l’autunno

Il profumo è qualcosa di molto personale e ognuno...

Tendenze make-up per il prossimo autunno

Inutile girarci intorno: l’estate sta finendo e l’autunno è...

Il make-up che invecchia: gli errori da evitare

Il make-up è un alleato prezioso per mettere in...

Epilazione laser: quanto costa e perché sceglierla

L’epilazione laser è una tecnica abbastanza semplice e poco...

L’estate è ormai arrivata, in tutto il suo splendore. Molti di noi non aspettavano altro per rilassarsi al sole, abbronzarsi e fare il pieno di vitamina D. D’altro canto, si sa: sono tantissimi i benefici dei raggi solari, sulla salute e sull’umore. Non mancano però neppure i rischi.

Per questa ragione, abbiamo dedicato questo articolo all’esposizione solare, ai suoi rischi e benefici e a come farlo correttamente.

I benefici dei raggi solari

I raggi solari sono un toccasana per la salute: ci consentono di fare il pieno di preziosissima vitamina D, utile per prevenire malattie quali l’osteoporosi o la sclerosi multipla.

Non solo: i raggi del sole ci aiutano a rilassarci e a dormire meglio, migliorano il nostro umore e allontanano lo stress.

Il nostro corpo ne è consapevole, per questo, quando l’estate arriva e, con essa, aumentano le ore di luce solare, siamo presi da una piacevole euforia e da una sana voglia di aria aperta. Il grigio dell’inverno è ormai un ricordo lontano e noi non vediamo l’ora di assumere un sano colorito dorato.

Tutto giusto e sacrosanto, ma ci sono alcuni rischi derivanti dall’esposizione solare che occorre evitare e alcune regole ben precise da seguire per esporsi al sole in maniera corretta. 

Cosa bisogna sapere per esporsi al sole in maniera corretta

Cominciamo con una piccola spiegazione di tipo scientifico. Per capire bene quali rischi e quali benefici l’’esposizione solare comporta, infatti, occorre innanzitutto sapere quanti tipi di raggi solari arrivano sulla superficie della Terra.

I raggi solari si dividono secondo lo schema seguente:

  • Raggi Infrarossi: più della metà;
  • Luce visibile: circa il 40%;
  • Raggi UVA: circa il 9,5%;
  • Raggi UVB: lo 0,5%.

I raggi UVB vengono in parte fermati dall’atmosfera e dalle nuvole, mentre i raggi UVA possono passare attraverso le nuvole e i vetri. I raggi UVB sono molto intensi e causano le scottature solari.  

I raggi UVA, invece, a loro volta molto intensi, possono provocare allergie solari o il cosiddetto stress foto-ossidativo, ovvero provocare macchie, la formazione di rughe e perdita di luminosità nella pelle.

Esposizione solare senza rischi: cosa fare

Tra i rischi maggiori di una non corretta esposizione solare, dunque, ci sono le scottature e stress quali quelli menzionati più su: perdita di luminosità, rughe e macchie della pelle.

Le regole principali da seguire per chi non vuole correre questi rischi sono sostanzialmente tre:

  • Evitare di esporsi troppo a lungo e senza protezione;  
  • Evitare di esporsi nelle ore centrali della giornata, quelle in cui i raggi solari sono molto intensi; soprattutto in estate, il momento migliore per esporsi al sole è nelle ore del mattino o del tardo pomeriggio.
  • Usare sempre una protezione solare specifica per la propria tipologia di pelle.

Scegliere la protezione giusta

Un momento cruciale è quello della scelta della giusta protezione. L’ideale è optare per prodotti altamente tollerabili e la cui efficacia sia stata testata.

Dopodiché, occorre scegliere sulla base del proprio tipo di pelle: matura, sensibile, secca, normale, grassa, mista, molto chiara o olivastra.  

È preferibile scegliere prodotti diversi per il viso e per il corpo. La pelle del viso, infatti, ha caratteristiche proprie e fragilità peculiari, mentre la pelle del corpo ha bisogno in genere di un buon olio solare che sia anche sufficientemente nutriente.

Se ti va di saperne di più, abbiamo dedicato un nostro precedente articolo alla scelta della crema solare giusta.

Insomma, l’esposizione al sole può rivelarsi un vero e proprio bagno di benessere, basta farlo nel modo giusto, seguendo pochi piccoli accorgimenti e proteggendosi nella maniera giusta!

Storie recenti