Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliCapelli ricci: come raccoglierli in estate

Capelli ricci: come raccoglierli in estate

Storie collegate

La Dermocosmesi per le diverse Fasi della Vita

La pelle, il più grande organo del corpo umano,...

Come i Profumi completano lo Stile Personale

In un mondo dove la moda e lo stile...

Verde è la Nuova Bellezza, la rivoluzione della Skincare Eco-Sostenibile

Una tendenza sta emergendo con forza indiscussa: la skincare...

Incanto e Seduzione: Il Make-Up Ideale per un San Valentino Indimenticabile

Quando l'amore è nell'aria e le luci si abbassano,...

Perché regalare un Profumo a San Valentino (Guida per Lei e per Lui)

Il Giorno di San Valentino si avvicina, portando con...

I capelli ricci hanno indubbiamente un loro fascino e sono molto belli, ma possono avere bisogno di cure specifiche, soprattutto in estate.

Il caldo, l’umidità ed i raggi solari, infatti, possono rendere i riccioli più difficili da gestire e da tenere in ordine.

Per questa ragione, è bene conoscere le tecniche e le acconciature più adatte a raccogliere i capelli ricci durante la bella stagione, per essere al top anche quando sembrano proprio indomabili.

Domare i capelli ricci in estate

Innanzitutto, è bene applicare uno specifico prodotto per capelli ricci, che sia in grado di mantenere i capelli nutriti, morbidi e idratati.

Questo vale per tutto l’anno, in particolare in estate.

In questa stagione, poi, quando i capelli sono sottoposti a più stress e non sempre si ha il tempo o la voglia di recarsi dal parrucchiere, è anche consigliabile optare per acconciature leggere.

Queste devono garantire l’aspetto estetico, ma anche evitare il contatto diretto dei capelli con il collo e la fronte, per un risultato che garantisca al tempo stesso stile e comfort.

Capelli ricci raccolti in uno chignon disordinato

Lo chignon disordinato è molto versatile e si adatta a diverse lunghezze di capelli.

Si fa raccogliendo i capelli in un nodo morbido sulla parte superiore della testa o sulla nuca e lasciando cadere alcuni riccioli intorno al viso per un effetto naturale e rilassato.

Lo chignon disordinato è adatto sia ad occasioni formali che informali. Dalle giornate in spiaggia agli aperitivi con gli amici.

Per fissare lo chignon disordinato, basta usare forcini ed elastici invisibili.

In seguito, si può personalizzare il look, magari aggiungendo alla base del nodo un fiocco realizzato con un foulard da lasciar ricadere sulle spalle, o utilizzando uno scrunchie, prepotentemente tornato di moda quest’anno.

Capelli ricci raccolti in una coda alta

La coda alta è molto semplice, ma diventa davvero interessante con i capelli ricci.  Si adatta molto bene ai capelli di lunghezza media o lunga e si adatta a tutte le occasioni, siano esse eventi mondani o giornate rilassate.

Per realizzarla, occorre raccogliere i capelli sulla parte superiore della testa, e assicurarsi che la coda sia ben stretta. Si può poi scegliere se far cadere dei ciuffi sul viso o lasciare il viso del tutto scoperto.

L’effetto è allungante e slanciante per il viso.

Anche la coda alta può essere arricchita con dei nastri o uno scrunchie, da utilizzare alla sua base. Se poi si è amanti dello stile retrò, si può legare una bandana o un foulard sulla testa, e lasciare uscire la coda. Chi invece ama lo stile elegante e sofisticato, può aggiungere dei cerchietti all’acconciatura, anch’essi decisamente tornati di moda.

Capelli ricci raccolti in trecce

Le trecce sono un grande classico, un’acconciatura davvero senza tempo, e si adattano alla perfezione anche ai capelli ricci.

Esistono moltissime varianti di trecce, ad esempio, una sola treccia classica o a spiga e le due trecce laterali.

Le trecce laterali sono molto giovanili e tipiche del cosiddetto stile boho; una sola treccia, invece, risulta più raffinata.

Le trecce si adattano a varie lunghezze di capelli: medio-corte e lunghe.

Le trecce, inoltre, possono essere la soluzione giusta sia per occasioni informali e casual che per situazioni più eleganti: molto dipende dalla precisione con cui vengono realizzate.

Per un tocco in più, anche in questo caso, si possono utilizzare nastrini colorati da inserire nell’intreccio, così come altri accessori, quali perline, fermagli, scrunchies alla fine della treccia e molto altro, a seconda dello stile desiderato.

Storie recenti