Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

Homemake-upCome scegliere il colore della matita per labbra

Come scegliere il colore della matita per labbra

Storie collegate

Profumerie Mallardo in copertina su Beauty Business: << Siamo dediti all’eccellenza >>

Essere protagonisti della copertina di una delle riviste più...

Un’estate di colori: la Magia del Make-Up Estivo

L'estate è una stagione che porta con sé un'esplosione...

Il viaggio sensoriale nelle Fragranze delle Profumerie Mallardo

Camminando tra le vie di una città, ci sono...

Cura dei Capelli in Estate: consigli per mantenere i Capelli Sani durante la Stagione Estiva

L'estate è una stagione meravigliosa, caratterizzata da giornate di...

Come si sceglie il colore perfetto della matita per labbra?

Facile: come per qualunque altro prodotto del make-up, anche in questo caso, devi innanzitutto prendere in considerazione la tonalità della tua carnagione.

Non tutti i colori, infatti, stanno bene con il proprio incarnato.

È sulla base delle tonalità del proprio incarnato che si sceglie, innanzitutto, una nuance più fredda o più calda.

In generale possiamo dire che i colori più scuri stanno bene a chi ha i capelli castani e la carnagione piuttosto ambrata o scura.

I colori più tenui, invece, come ad esempio le sfumature del rosa, stanno bene a chi ha la pelle più chiara.

Qui di seguito, però, vediamo più in particolare alcuni degli abbinamenti possibili.

A chi sta bene la matita labbra marrone

Il marrone non sta bene a tutte, ed è, in un certo senso, il colore difficile da abbinare per eccellenza. Ciò vale anche per le matite labbra. Si tratta di un colore così intenso che non può che star bene a chi ha una carnagione più scura.

Il marrone terracotta, ad esempio, si abbina perfettamente a chi ha la pelle che tende al dorato.

Nel caso della carnagione olivastra, invece, la scelta giusta può essere il marrone cioccolato.

E chi ha la pelle pallida? Dovrebbe rinunciare del tutto all’ipotesi di scegliere una matita sui toni del marrone? In realtà, no, ma occorrerà optare per un marrone più freddo e non troppo intenso: l’abbinamento con il resto del make-up e con la carnagione, allora, funzionerà alla perfezione. 

Ad esempio, chi ha una tonalità di carnagione chiara e fredda, può optare per una matita sui toni del rosa, anche un rosa corallo chiaro. Se la carnagione è sì chiara ma decisamente calda, si può optare per una matita rosa con una punta di beige a scaldarla.

A chi sta bene la matita rossa?

Si sa: il rosso è il colore per eccellenza per quanto riguarda le labbra.

E se ti senti sexy e vogliosa di labbra color rubino stile anni ’50, per niente al mondo dovresti rinunciare a concederti una matita (e un rossetto) rossa.

Tecnicamente, però, la matita rossa è l’opzione perfetta per chi ha una tonalità di carnagione tendente al medio, ovvero non troppo chiara né troppo scura.

Quando scegliere la matita labbra più scura del rossetto

Se hai voglia di osare, puoi applicare una matita labbra più scura del rossetto.

Ovviamente, non si tratta di esagerare: scegli una matita leggermente più scura, altrimenti rischi di attirare in maniera eccessiva l’attenzione sulle labbra.

Scegliendo una matita per labbra leggermente più scura del rossetto, puoi dare maggiore profondità alle labbra. Questo perché il contrasto di tonalità tra matita e rossetto consente di ottenere un effetto volumizzante perfetto.

Usare la matita per labbra senza rossetto

Naturalmente, come abbiamo già detto, la matita per labbra si può usare anche senza rossetto, ovvero per sostituire completamente il rossetto o il gloss e riempiendo le labbra completamente con la matita.

In questo caso, però, non limitarti a comprare una classica matita per labbra, ma opta piuttosto per quelle dotate di un pennellino applicatore.

Il pennellino applicatore, infatti, permette di sfumare il colore della matita e di stenderlo velocemente e in maniera uniforme su tutta la superficie delle labbra, non solo sul loro contorno.

Storie recenti