Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenessereL’olio di cocco: proprietà e benefici

L’olio di cocco: proprietà e benefici

Storie collegate

Un’estate di colori: la Magia del Make-Up Estivo

L'estate è una stagione che porta con sé un'esplosione...

Il viaggio sensoriale nelle Fragranze delle Profumerie Mallardo

Camminando tra le vie di una città, ci sono...

Cura dei Capelli in Estate: consigli per mantenere i Capelli Sani durante la Stagione Estiva

L'estate è una stagione meravigliosa, caratterizzata da giornate di...

Il Look Perfetto: come combinare Make-Up e Abbigliamento per ogni occasione

Nel mondo della moda e della bellezza, il trucco...

L’olio di cocco si ottiene spremendo la polpa essiccata della noce di cocco.

Si tratta di un prodotto ricco di proprietà, utili per la salute della pelle e dei capelli.

L’olio di cocco è infatti ricco di sostanze antiossidanti che rallentano l’invecchiamento e sembra essere molto efficace anche per contrastare le dermatiti, l’herpes, la rosacea e l’acne.

In generale, si tratta di un prodotto naturale molto usato e apprezzato per i suoi effetti protettivi e nutrienti e per le sue proprietà emollienti e idratanti.

Non solo: è anche un ingrediente sempre più diffuso in cucina, soprattutto per ricette dal sapore esotico e speziato.

Ma mentre i suoi benefici e le sue proprietà in campo cosmetico sono ormai confermati e decantati da anni, quelle alimentari sono ancora da verificare completamente.

In questo articolo, ovviamente, ci concentreremo sulle proprietà cosmetiche.

Cos’è l’olio di cocco

Quello di cocco è un olio vegetale ottenuto dai frutti della palma da cocco, tipica delle zone costiere tropicali, la noce di cocco.

L’olio si può estrarre dalla polpa, dalla farina, dal latte o dalla polpa essiccata del cocco. Si fonde a circa 25°C: a temperature inferiori, può presentarsi come una specie di burro bianco semi-solido.

Nell’Ottocento, l’olio di cocco era comunemente usato in gran Bretagna come burro vegetale. Solo in seguito, se ne scoprirono le numerose proprietà e fu utilizzato anche per produrre saponette. 

Oggigiorno, l’olio di cocco, così come i suoi derivati, è ampiamente utilizzato sia come alimento che nell’industria chimica e farmaceutica, per la produzione di tensioattivi, medicinali e, appunto, cosmetici.

Quanti tipi di olio di cocco ci sono?

Sono tre i principali tipi di olio di cocco:

  • Grezzo o crudo: si estrae dalla spremitura della copra, ovvero dalla polpa del seme del cocco essiccata per ridurne l’umidità e concentrare la parte oleosa.
  • Raffinato, deodorato e decolorato: si ottiene dalla copra, ha un colore giallino molto chiaro ed è quasi inodore.
  • Vergine: per uso cosmetico e alimentare. Si estrae dalla polpa non essiccata o dal latte; è piuttosto incolore e ha un forte odore di cocco.

I benefici cosmetici dell’olio di cocco

L’olio di cocco trova, nella cosmesi, numerosissime applicazioni:

  • Per le mani

L’olio di cocco è idratante e nutriente: il rimedio ideale per mani secche e screpolate. Inoltre, è molto ricco di vitamina E.

  • come struccante per il viso

L’olio di cocco è un ottimo struccante: grazie alla sua consistenza grassa, scioglie anche il trucco waterproof, lasciando la pelle morbida e pulita.

  • per ridurre e prevenire le smagliature

L’olio di cocco, grazie al suo potere elasticizzante, è ottimo per attenuare le smagliature, così come per prevenirle.

  • Dopo la rasatura

Grazie alle sue proprietà lenitive e nutrienti.

  • Per i capelli secchi

Questo olio nutre i capelli e dona nuova vita a quelli fragili, secchi e danneggiati, ristrutturandoli in profondità. È l’ideale per i periodi in cui i capelli sono stressati dal sole, dal vento e dalla salsedine.

  • Per i capelli crespi

L’olio di cocco rende i capelli morbidi, disciplinati e districati.

  • per nutrire la pelle del viso di notte

L’olio di cocco ammorbidisce, idrata e nutre la pelle.

  • per nutrire ed idratare la pelle del corpo

Altre proprietà attribuite all’olio di cocco

All’olio di cocco vengono attribuite anche attività protettive verso l’epidermide.

L’olio di cocco sarebbe cioè in grado di stimolare la pelle a produrre molecole antinfiammatorie, grazie alla presenza dei polifenoli.

L’olio di cocco contiene inoltre vitamina E, un antiossidante naturale molto efficace: chi ha la pelle secca può usarlo per migliorare l’umidità cutanea e lo strato lipidico del derma.

L’olio di cocco viene usato molto spesso anche nei massaggi, dal momento che rende la pelle più morbida, levigata ed elastica; anche per la ritenzione idrica e la cellulite, il massaggio con olio di cocco sembra essere molto benefico.

Lo si può utilizzare anche per proteggere i capelli dai raggi ultravioletti. Soprattutto l’acido laurico in esso contenuto svolge un‘azione nutriente, emolliente e riparatrice sui capelli. Per queste ragioni, è indicato soprattutto per i capelli secchi o rovinati. Idrata e rende lucidi e morbidi i capelli. Al contrario, però, non è particolarmente adatto per i capelli grassi.

Come scegliere l’olio di cocco

L’olio di cocco si trova come ingrediente di numerosissimi prodotti cosmetici, ma può essere comprato anche puro per essere utilizzato nella propria beauty routine.

Se hai intenzione di acquistarlo, cerca quello di qualità:

  • Spremuto a freddo.
  • Privo di profumazioni sintetiche e additivi.

Il migliore è quello biologico, adatto anche ad usi alimentari, confezionato in vetro o plastica.

Storie recenti