Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliCome sarà il balayage del 2023?

Come sarà il balayage del 2023?

Storie collegate

Abbigliamento in vacanza: eleganza e comfort

L'estate e le vacanze al mare sono finalmente arrivate!...

L’Arte delle Fragranze: più di un semplice profumo

Le fragranze sono una forma d'arte che evoca emozioni,...

Rivela la tua luminosità con una Pelle Radiosa

La cura della pelle non è solo una questione...

I Benefici della Cosmesi Eco-Sostenibile

Negli ultimi anni, la consapevolezza ambientale è diventata sempre...

Come vestirsi in Estate e abbinare il Make-Up Perfetto

L'estate è una stagione che invita a colori vivaci,...

Diversi appuntamenti, nazionali e internazionali, dalle sfilate dell’alta moda ai Grammy Awards, dal Festival di Sanremo a varie altre kermesse, ci hanno detto chiaramente che la tendenza capelli 2023 che va per la maggiore è quella dei colori compatti e assoluti.

Ma questo non significa affatto che dovremmo dare per morto il balayage.

In quest’articolo, faremo un sunto di quelle che sono le tendenze più attuali di questa tecnica.

Cos’è il balayage

Per chi non lo ricordasse o non lo sapesse ancora, ricordiamo volentieri di cosa parliamo, quando si parla di balayage.

Sostanzialmente, questa tecnica consiste nell’applicare a mano libera con un pennello un prodotto schiarente. Si tratta dunque di una scoloritura che permette di ottenere un risultato sfumato e/o naturale.

Grazie al balayage, è possibile schiarire anche in modo consistente la propria base senza però dare luogo ad uno stacco netto o a un effetto troppo artificiale.

Durante diverse sedute, si dà libero sfogo alla creatività per ottenere un risultato che sia il più diffuso e il più personalizzato possibile.

Tutto questo è vero soprattutto, quest’anno, anno in cui il balayage resiste ma si fa più naturale e sfumato che mai, con un gioco molto equilibrato di chiaroscuri.

Com’è il balayage del 2023?

I balayage più di tendenza del 2023 sanno saranno quelli che avranno l’effetto di illuminare il colore naturale di partenza.

E ciò vale sia per i capelli scuri e scurissimi, che per quelli chiari.

L’affetto sarà un mélange tridimensionale.

La tecnica è quella che consociamo ormai da un po’: il balayage continuerà a distinguersi dai babylights, che si effettuano su ciocche molto sottili e sarà ampio, dal momento che lavorerà su porzioni ampie, ma con diverse intensità e tonalità.

Il tutto, all’insegna dell’equilibrio di luci e ombre, al riparo dal cosiddetto “effetto strisce pedonali”!

I colori più di tendenza per il balayage del 2023

Niente di sorprendente da questo punto di vista, ma numerose e rassicuranti conferme.

Il ramato continua ad andare per la maggiore per scaldare il castano, anche molto scuro; la scala dei dorati (anche molto naturali) tono su tono per il biondo; il biondo cenere, per i capelli più chiari, che può a volte sconfinare anche nel grigio o nel rosa.

Il biondo cenere, perfetto per le carnagioni dorate e beige, può essere adatto anche ad essere miscelato ai primi capelli bianchi senza coprirli.

Diffuso continuerà ad essere anche il mix di due tecniche, cioè quella del balayage insieme a quella delle ombre: si comincia con delle schiariture più diffuse per arrivare poi a un colore più omogeneo sulle punte. Quest’ultima opzione è l’ideale per le basi chiare e per capelli da lunghi a lunghissimi.

Per i tagli medi, sono raccomandabili stili più morbidi e classici per evitare stacchi netti e uno spiacevole effetto di crescita.

I balayage più di tendenza per il 2023

Qui di seguito, abbiamo riassunto in un piccolo elenco i balayage che in  assoluto riteniamo essere quelli più di tendenza per quest’anno:

  • Sui toni del cenere, concentrato soprattutto sulle punte
  • Tono su tono, insieme a un leggero face framing (ovvero la schiaritura delle due ciocche che incorniciano il viso)
  • Il balayage unito alle ombre
  • Balayage sfumato sulle medie lunghezze
  • Il balayage realizzato per mezzo di schiariture sovrapposte
  • Il balayage ramato, decisamente intramontabile

E tu?

Hai già scelto quello che fa per te?

Storie recenti