Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliMaschere per il viso: come scegliere quella giusta

Maschere per il viso: come scegliere quella giusta

Storie collegate

Gli errori da non fare con i capelli per non sembrare più vecchia della tua età

I capelli contano davvero moltissimo nell'espressività del viso. Ne consegue...

Come si indossa il rossetto rosso secondo Chanel Haute Couture

Chi ci segue sa che abbiamo parlato altre colte...

Pelle perfetta: i 9 super alimenti che la rendono possibile

Anche tutto quello che mangiamo influisce sulla qualità della...

Il ghiaccio è il nuovo protagonista della skincare

Ultimamente, pare proprio che la parola d’ordine della bellezza...

Nell’immaginario collettivo, la maschera per il viso è un rimedio di bellezza.

Non a caso si dice, appunto “maschera di bellezza”.

In realtà, le maschere per il viso fanno molto più di questo: esse si prendono cura, in prima battuta, della salute della pelle del viso.

Non si tratta quindi soltanto di trattamenti di bellezza, ma, soprattutto, di trattamenti di benessere.

In questo articolo parleremo dei diversi tipi di maschere e di come e quando si utilizzano!

La maschera viso idratante

Le maschere per il viso idratanti sono adatte a tutti i tipi di pelle.

Queste maschere contengono sempre ingredienti emollienti che dissetano la pelle in maniera immediata e garantiscono un’idratazione prolungata nel tempo.

Si tratta in genere di ingredienti naturali, come l’olio d’oliva, l’olio di mandorle dolci, l’olio di jojoba, il burro di karité e il germe di grano.

La maschera viso nutriente

Anche le maschere nutrienti sono adatte a tutti i tipi di pelle.

Utilizzate almeno una volta a settimana (più spesso da chi ha la pelle secca, sensibile e fragile), queste maschere consentono di ottenere una pelle morbida, nutrita e setosa al tatto.

La maschera dermopurificante

Le maschere dermopurificanti o detox contengono in genere ingredienti come l’argilla, il carbone vegetale o le alghe e agiscono contro brufoli e punti neri.  Esse permettono di eliminare il sebo in eccesso e le impurità, così come le particelle di smog che si depositano quotidianamente sulla pelle.

Dopo l’applicazione, la pelle torna a respirare.

Oltre a quelli citati, in queste maschere sono spesso presenti anche altri ingredienti naturali ad effetto astringente, come la betulla, il tè verde, il limone, il lime, la salvia e il cetriolo.

La maschera viso antirughe

La maschera antirughe, o anche antiage, è quello che ci vuole per mitigare i segni del tempo e nutrire la pelle matura.

Tra gli ingredienti di queste maschere troviamo sostanze ad azione antiossidante, in grado di contrastare i radicali liberi e di mantenere la pelle a lungo giovane, così come acido ialuronico o collagene, sostanze ad effetto rimpolpante e rigenerante, che consentono di riempire le rughe e i segni di espressione rendendoli meno evidenti.

Tipi di maschere per il viso

Le maschere per il viso, però, non vanno classificate solo in base al loro effetto, ma anche alla tipologia di applicazione.

In genere, le maschere per il viso hanno una consistenza cremosa; devono essere applicate sulla pelle detersa e asciutta e devono essere lasciate in posa per un tempo che varia a seconda del tipo di maschera.

Subito dopo, è sufficiente sciacquare il viso per notare gli effetti prodotti dalla maschera.

Ma il mondo delle maschere per il viso non finisce qua: in commercio, ad esempio, si trovano anche delle maschere in tessuto.

Il procedimento di applicazione è identico a quello delle maschere cremose: anche le maschere in tessuto vanno applicate sulla pelle del viso e lasciate in posa secondo le tempistiche indicate.

Si tratta però di un vero e proprio pezzo di tessuto, dotato di fori per occhi, naso e labbra.

Sono molto pratiche e semplici da usare: il prodotto non cola ed è impossibile sbagliare con le quantità.

Sono delle vere e proprie coccole, morbide a contatto con la pelle, piacevoli da indossare e molto rilassanti.

Infine, se la maggior parte delle maschere prevede l’applicazione a freddo, non va dimenticato che esistono anche maschere che devono essere applicate sulla pelle del viso calde o almeno tiepide.

L’ordine delle maschere nella skin care routine

In questo senso, non esistono regole precise: le maschere possono essere utilizzate in ogni momento della giornata.

Naturalmente, è sempre bene controllare le indicazioni. Alcune maschere, infatti, sono specifiche per la notte, magari perché prevedono tempi di applicazione molto lunghi.

Ma quello che è davvero importante è che il viso sia perfettamente pulito e privo di trucco prima dell’applicazione.

La cosa migliore è utilizzare un prodotto struccante efficace, detergere la pelle con acqua tiepida e con l’aiuto di un prodotto specifico e asciugare la pelle tamponando delicatamente con un asciugamano morbido prima di concedersi la coccola di una maschera per il viso!

Storie recenti