Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliI peggiori trend del 2022 che vogliamo dimenticare nel 2023

I peggiori trend del 2022 che vogliamo dimenticare nel 2023

Storie collegate

È arrivata la primavera: è tempo di remise en forme!

La primavera è la stagione della rinascita. La natura...

Come ottenere un’abbronzatura perfetta stimolando la melanina

Dopo settimane di tempo incerto, la primavera si è...

French Girl Make-Up: cos’è e come si fa il trucco virale del momento

Rossetto rosso, sguardo definito con l’eyeliner e base naturale...

Come scegliere il costume da bagno perfetto: una piccola guida

L’estate ormai è alle porte e, con essa, si...

Sapevi che lo yoga fa bene alla pelle? Ti spieghiamo come!

Lo yoga è una disciplina millenaria strettamente collegata a...

Abbiamo già parlato dei trend beauty del 2023.

Ma, prima di dimenticarli del tutto, non sarà forse il caso di richiamare brevemente alla mente quelli che sono i peggiori trend beauty dell’anno appena trascorso?

La maggior parte di essi sono nati su TikTok e alcuni sono davvero a dir poco discutibili.

Abbiamo preparato una piccola lista del peggio del peggio dell’anno passato.

Scopriamola insieme!

I peggiori trend beauty 2022 skincare: lo slugging

Durante il 2022, hanno spopolato dei video su TikTok, che fornivano tutorial su come effettuare il cosiddetto slugging.

Si tratta di un trend skincare nato in Corea che suggerisce di applicare sul viso, dopo gli abituali trattamenti, la vaselina. Secondo questa tendenza, la vaselina, altamente occlusiva, dovrebbe “sigillare” e preservare a lungo l’idratazione della pelle mantenendola costante per tutto il giorno.

Il punto è che soprattutto su una pelle problematica e comunque senza le necessarie accortezze, questa tecnica può causare acne.

I peggiori trend beauty 2022 make-up: lo SPF (o sunscreen) contouring

Questo trend deve la sua nascita a John Barnett, make-up artist di molte star di Hollywood, e prevede che si sfrutti l’applicazione della crema solare per scolpire il viso, come se si trattasse di un contouring.

In termini pratici, funziona così: si utilizzano diversi tipi di SPF su diverse parti del viso, applicando ovunque una protezione solare bassa e poi usandone una molto alta sulla zona del contorno occhi, sul ponte del naso, sul mento e, in generale, su quei punti strategici del viso sui quali in genere si applica l’illuminante.

Dopo una giornata di sole, le zone con protezione solare più elevata rimarranno più chiare delle altre, che invece si abbronzeranno molto. In questo modo, si ottiene un effetto sculpt “naturale”.

Un po’ discutibile, soprattutto per chi ha la pelle molto delicata che necessita ovunque di una protezione solare alta!

Le sopracciglia schiarite o decolorate tra i trend beauty del 2022 da dimenticare

In questo caso, il trend non è nato sui social, ma sulle passerelle, per poi diffondersi a macchia d’olio sui social.

Si tratta delle sopracciglia schiarite o decolorate. Star del calibro di Lady Gaga e Kendall Jenner ne hanno fatto sfoggio durante il 2022.

Si tratta di un risultato che si può ottenere in due modi: o cancellando completamente le sopracciglia con il make-up, ovvero per mezzo di un fondotinta o di un correttore molto coprenti, oppure decolorandole completamente e quindi ottenendo un effetto ossigenato.

Un trend beauty di sicuro impatto visivo, ma che in concreto non migliora il fascino del viso.  

Wolf Cut: il peggior trend beauty del 2022 per i capelli

Il Wolf Cut è un taglio di capelli che si ispira al mondo punk e rock degli anni ’70 e ’80 e che è sicuramente di grande effetto.

La verità è, però, che sta bene a pochissime, ovvero solo a chi capelli a sufficienza per effettuare scalature così nette e vistose.

Toppe lentiggini finte sono da dimenticare

Creare lentiggini finte sul viso è una pratica che esiste da tempo. L’importante, però, è non esagerare.  

Senza dimenticare che le efelidi sono una particolarità tipica di alcuni tipi di pelle e che quindi poco si prestano a diventare un trend per tutte. 

Le ciglia a ragnetto

Le spider lash, o ciglia a ragnetto, non sono una novità e sono tornate prepotentemente attuali nel corso del 2022.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, si tratta di raggruppare le ciglia a ciuffetti grazie all’applicazione di tanto mascara, fin quasi a creare dei grumi.

Il trend si ispira al make-up anni ’60 di Twiggy e sembra piacere a molte, ma, in realtà, non valorizza affatto lo sguardo.

E tu, a quale tentazione avevi ceduto nel 2022, che non vuoi assolutamente portare con te nel 2023?

Storie recenti