Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

Homemake-upDa Mercoledì Addams al ritorno del soft goth make-up

Da Mercoledì Addams al ritorno del soft goth make-up

Storie collegate

Gli errori da non fare con i capelli per non sembrare più vecchia della tua età

I capelli contano davvero moltissimo nell'espressività del viso. Ne consegue...

Come si indossa il rossetto rosso secondo Chanel Haute Couture

Chi ci segue sa che abbiamo parlato altre colte...

Pelle perfetta: i 9 super alimenti che la rendono possibile

Anche tutto quello che mangiamo influisce sulla qualità della...

Il ghiaccio è il nuovo protagonista della skincare

Ultimamente, pare proprio che la parola d’ordine della bellezza...

Jenna Ortega è attualmente tra le attrici più famose per aver interpretato Wednesday Addams ed è l’artefice di un successo clamoroso che non mancherà di influenzare la scena del make-up.

In realtà, ci aveva già un po’ provato la serie TV Euphoria, ma Jenna Ortega, con il suo personaggio, ha riportato definitivamente in auge e reso di nuovo popolare il cosiddetto make-up soft goth, che ora sta letteralmente spopolando sui social media.

Insomma, Mercoledì Addams, interpretata da Jenna Ortega, è destinata a diventare la nuova icona di bellezza della fine del 2022 e, con ogni probabilità, di buona parte del 2023.

In breve, la nuova serie di Tim Burton ci incoraggia ad abbandonare l’estetica pop e colorata e ad abbracciare questa nuova tendenza che ha già conquistato l’attenzione delle celebrità, come dimostra, giusto per citare un esempio, il video di sfida di Lady Gaga. La sua ricreazione del ballo di Jenna/Wednesday nel quarto episodio della serie è diventata virale, a riprova della sua popolarità.

Ma, perché un così sorprendente successo?

Secondo gli esperti di make-up, ciò è dovuto al fatto che questa tendenza permette di esprimere la propria individualità senza timori o vergogne.

Ma, in cosa consiste questo tipo di make-up?

In generale, questa tendenza consiste in finiture opache, colori scuri, come il rosso mattone e il bordeaux sulle labbra, matita nera sfumata lungo il contorno occhi, carnagione chiara e capelli nero corvino con trecce in stile collegiale.

Qui di seguito, però, vediamo più nei dettagli come replicarla!

Mossa numero uno: il rossetto dark

Cominciamo con il trucco labbra che spicca su tutto l’insieme.

Ideale è un rossetto scuro, quasi rosso vino. Per ottenere questo look, utilizzate una tinta al posto del classico rossetto o una matita sfumabile per un sottile effetto degradé. Il contorno e la parte superiore delle labbra devono essere leggermente più evidenti per un effetto naturale.

Mossa numero due: il mistero negli occhi

Il beauty look di Mercoledì Addams richiede necessariamente un accurato trucco degli occhi.

È facile da realizzare: basta usare una matita nera per definire i contorni e sfumare. Non dimenticate di applicare il mascara sulle ciglia superiori e inferiori.

Mossa numero tre: le mani!

Proprio come per Jenna Ortega, un look del genera merita di essere completato con una manicure audace e completamente nera per mostrare le proprie vibrazioni da dark girl!

Mossa numero quattro: una piccola eccezione luminosa al total black

Durante il famoso ballo che ha ispirato anche Lady Gaga, il beauty look di Mercoledì era assolutamente stupefacente. Ciò grazie a un piccolo dettaglio luminoso: le sue labbra scure erano messe in risalto da un velo lucido, che completava perfettamente il suo caratteristico trucco soft goth.

Quali capelli per il make-up soft goth?

La combinazione di capelli neri e frangia di Jenna Ortega per Mercoledì Addams è un look decisamente vincente che sottolinea il carattere del personaggio e che si può osare replicare.

La lunga frangia nasconde la fronte per far risaltare il carattere misterioso e gotico del personaggio. Anche le trecce completano magnificamente il tutto e sono un must della Famiglia Addams, viste in TV o al cinema.

Tra l’altro, le trecce sono bellissime anche se raccolte.

Storie recenti