Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenessereDeodorante: come scegliere quello giusto, come usarlo e quali errori evitare

Deodorante: come scegliere quello giusto, come usarlo e quali errori evitare

Storie collegate

Chanel Rouge Allure Velvet Nuit Blanche: L’Eleganza di un Rossetto Iconico

Nel mondo della bellezza e del make-up, pochi nomi...

Tendenze Dermocosmetiche 2024: Innovazioni e Must-Have per la tua Pelle

Nell'industria della bellezza, il settore della dermocosmesi rappresenta la...

Fragranze Estive: Due icone per una Stagione Inebriante

Con l'arrivo dell'estate, la scelta della fragranza giusta può...

Gli esseri umani emanano un odore prodotto dalle ghiandole sudoripare della pelle. Questo odore, di per sé, non è sgradevole, ma i batteri presenti sulla pelle decompongono il sudore, causando spesso un odore sgradevole e forte.

I deodoranti sono un tipo di prodotto cosmetico che aiuta a ridurre o eliminare l’odore del corpo causato dal sudore.

Ne esistono di diversi tipi in commercio e ciascuno di essi risponde ad esigenze diverse.

 Ma qual è il modo corretto di usarli? E quali sono quelli potenzialmente dannosi per l’organismo?

In questo articolo, approfondiamo proprio questi argomenti!

Deodorante: qual è la sua funzione?

La sudorazione è essenziale per mantenere il corpo alla sua temperatura ottimale durante l’attività fisica, sia essa esercizio, lavoro o qualsiasi altro tipo di sforzo.

Non solo: la sudorazione aiuta anche a liberarsi di tossine, minerali, proteine e grassi in eccesso.

Cionondimeno, abbiamo l’esigenza di utilizzare i deodoranti per evitare che il nostro corpo emani cattivi odori.

Ma come funzionano davvero questi prodotti di bellezza? Come si concilia la loro funzione deodorante con l’esigenza che il nostro corpo ha di sudare?

Innanzitutto, è essenziale distinguere tra due tipi di azione deodorante:

  • antibatterica
  • antitraspirante.

I deodoranti antibatterici contengono ingredienti come il triclosan e l’alcol, che impediscono la disgregazione del sudore da parte dei batteri e di conseguenza il cattivo odore.

I deodoranti antitraspiranti, invece, contengono alluminio/zirconio in una percentuale compresa tra il 15 e il 25%, che intrappola il sudore nelle cellule e ne impedisce la comparsa sulla pelle per alcune ore.

Sul mercato sono disponibili diversi tipi di deodoranti, come spray, vapo, roll-on e stick, creme e attivi naturali.

In generale, le persone con pelle sensibile dovrebbero cercare deodoranti senza alcool, parabeni, petrolati e profumi, e optare per attivi naturali come la salvia, che ha grandi proprietà antisudore.

Come utilizzare correttamente il deodorante

Per utilizzare il deodorante in modo corretto ed efficace, ecco alcuni suggerimenti:

  • Pulire la zona su cui si applica il deodorante con acqua e sapone;
  • Se si tende a sudare molto, è meglio scegliere un deodorante antitraspirante, riconoscibile dalla dicitura sul fronte o dalla presenza di sali di alluminio e/o zirconio sul retro;
  • Lasciare asciugare il deodorante subito dopo averlo messo per evitare di macchiare i vestiti.
  • Assicurarsi di depilarsi diverso tempo prima di applicare il deodorante per evitare irritazioni della pelle;
  • Non usare il deodorante prima di aver raggiunto la pubertà;
  • È essenziale sapere che i deodoranti possono creare assuefazione, quindi è consigliabile cambiarli per evitare che la pelle diventi resistente al prodotto.
  • Prestare attenzione alle zone appena rasate per evitare irritazioni, arrossamenti o reazioni allergiche nelle persone con pelle sensibile.
  • È bene ricordare che alcuni materiali, come quelli presenti nei deodoranti antitraspiranti, possono causare malattie del sistema nervoso a causa dell’ostacolo alle ghiandole sudoripare, necessarie per la salute del nostro corpo, come già accennato.
  • È ideale esaminare gli ingredienti dei deodoranti per evitare potenziali problemi. Fate attenzione al Triclosan, che è un antibatterico che può portare alla resistenza agli antibiotici; alle fragranze allergizzanti, nel caso in cui siate particolarmente sensibili o soffriate di allergie; e agli interferenti endocrini, che sono sostanze che possono interferire con il sistema ormonale per limitare la sudorazione.
  • Quando potete permettervelo, evitate di usare il deodorante per qualche ora, per lasciar respirare (e traspirare!) la pelle liberamente.

Storie recenti