Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

Homebellezza al maschileNail art per uomini? Oggi si può!

Nail art per uomini? Oggi si può!

Storie collegate

Cicatrici al sole: consigli e buone pratiche

L’arrivo dell’estate è causa di gioia e spensieratezza, ma...

Come scegliere il profumo per la casa

Chi ama la bellezza non può che essere attratto...

La manicure russa: cos’è e come si fa

In questo articolo, continuiamo il nostro excursus tra le...

Consigli di bellezza per un Ferragosto da urlo

Il 15 agosto è un giorno speciale: il clou...

La manicure giapponese: cos’è e come si fa

In questo articolo, ci occuperemo della cosiddetta manicure giapponese,...

Sempre più uomini hanno cominciato a decorare le proprie unghie ricorrendo allo smalto e alla nail art, a volte adottando soluzioni decisamente appariscenti. Negli ultimi due anni in particolare, questa tendenza è letteralmente esplosa, tanto da portare gli addetti ai lavori a coniare un nuovo termine: la menicure. 

Ma lo smalto per uomini non è una novità

In realtà, per quanto molti si dicano stupiti e sgranino gli occhi, lo smalto maschile non è affatto una novità. Pare lo usassero già in Mesopotamia, a dire la verità! In epoca contemporanea, i primi ad usarlo, negli anni ’80, furono i punk e una vera e propria icona della musica lo indossava regolarmente: David Bowie. Dopo un paio di decenni nei quali questa forma di manicure era stata relegata nel dimenticatoio, lo smalto maschile è tornato protagonista, all’alba del nuovo millennio, nella scena “emo”, per poi essere praticamente dimenticato di nuovo.

Dunque, più che di una novità, possiamo parlare di un ritorno, ma decisamente in grande stile. Sì, perché, oggi, nel 2022, lo smalto per uomo è trasversale e non tipico di una determinata scena o di un certo gruppo e, soprattutto, non disdegna i colori sgargianti. 

Insomma, lo smalto, di qualunque colore, e la nail art, anche la più appariscente, sono ormai “gender neutral”.

In Italia, tra i V.I.P., spiccano le unghie dei Måneskin, di Fedez, di Achille Lauro e di Sangiovanni, che hanno avuto l’ardire di sfoggiare la loro nail art finanche sul palcoscenico dell’Ariston.  

Com’è la manicure maschile perfetta

Insomma, la menicure non si distingue in alcun modo dalla manicure femminile e segue le sue stesse regole.

L’uomo che intende essere trendy fino alle estremità può rivolgersi agli esperti del settore, che sapranno consigliarlo ed occuparsi al meglio delle sue unghie.

Per gli amanti del fai da te, però, facciamo qui di seguito un “ripassino”!

Innanzitutto, occorre partire da mani pulite e asciutte. Per prima cosa, bisogna spingere le cuticole all’indietro, per mezzo di un bastoncino di legno. Importantissimo, in questa fase, è non eliminarle, ma solo spingerle all’indietro: le cuticole proteggono le unghie.   

Subito dopo, le unghie vanno accorciate per mezzo, preferibilmente, di una lima, non di forbici o di tagliaunghie.

La cosa migliore è eseguire la limatura seguendo una sola direzione. In questo modo, si limitano le possibilità di rottura dell’unghia.  

Finito questo lavoro, è bene passare un pochino di acetone sulle unghie: le asciugherà e le preparerà all’applicazione del colore.

Prima del colore vero e proprio, è bene applicare una base che predisporrà al meglio l’unghia ad accogliere il colore, lo renderà più brillante e pieno e favorirà l’applicazione.

A questo punto, quando la base sarà ormai asciutta, finalmente, si può passare al colore!

Il colore va passato più di una volta in ogni caso, almeno tre o quattro volte, se la scelta è caduta su un colore pastello.

Finita l’applicazione dello smalto, si può utilizzare un top coat per fare in modo che il colore duri più a lungo.

Le tendenze più attuali della menicure

Ora che sappiamo come fare, è il caso di dare un’occhiata a cosa fare, soprattutto se non ci si vuole limitare a passare un tocco di smalto uniforme su tutte le unghie.

Qui di seguito, una piccola selezione delle tendenze più attuali.

Mismatched nails

Questa tendenza prevede una trama (geometrie, emoji, scritte) o un colore diverso su ogni unghia. È molto amata dai più giovani.

Flame nails

Consiste nella pittura sottile di fiammelle colorate su tutte le unghie, il tutto contornato da glitter. L’effetto finale è leggermente 3D.

Lettering

Questa tendenza implica che su ogni unghia ci sia una lettera (preferibilmente in stile gothic) per comporre una parola o una frase.

Storie recenti