Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomeconsigliArmocromia: cos’è e perché può aiutarti a valorizzare la tua bellezza

Armocromia: cos’è e perché può aiutarti a valorizzare la tua bellezza

Storie collegate

Cicatrici al sole: consigli e buone pratiche

L’arrivo dell’estate è causa di gioia e spensieratezza, ma...

Come scegliere il profumo per la casa

Chi ama la bellezza non può che essere attratto...

La manicure russa: cos’è e come si fa

In questo articolo, continuiamo il nostro excursus tra le...

Consigli di bellezza per un Ferragosto da urlo

Il 15 agosto è un giorno speciale: il clou...

La manicure giapponese: cos’è e come si fa

In questo articolo, ci occuperemo della cosiddetta manicure giapponese,...

In questo articolo, vogliamo parlarti di una vera e propria scienza che può aiutarti a far risaltare la tua bellezza e i punti di forza del tuo viso e del tuo incarnato: l’armocromia.

L’armocromia si pone l’obiettivo di individuare i colori naturali della pelle, degli occhi e dei capelli di ciascuno per valorizzare nella maniera migliore le sue potenzialità.

Armocromia: cos’è e a cosa serve

Non c’è bisogno di possedere titoli specifici per capire che non tutti i colori stanno bene a tutti: si tratta di una considerazione assolutamente istintiva.

Spesso, però, ci facciamo guidare dalle mode o dal nostro senso estetico nella scelta del make-up o dei nostri abiti. Dopo l’acquisto, però, ci rendiamo conto che quel rossetto non ci sta affatto bene e che quel colore di vestito ci “muore addosso”.

L’armocromia si pone proprio l’obiettivo di fissare delle linee guida sulla base delle quali scegliere i colori che più ci donano, che si tratti di make-up, di vestiti o di tinta per i capelli. Il concetto principale è che ad ognuno di noi corrisponde una stagione. Esistono colori estivi, autunnali, invernali e primaverili. 

La scelta migliore, per stabilire a quale categoria si appartiene, è quella di rivolgersi ad uno specialista.

Cionondimeno, si possono fare anche dei test “casalinghi” per cercare di stabilirlo.

Un primo metodo è quello di osservare le proprie vene: se appaiono verdi, si appartiene alle categorie autunno/estate; se appaiono blu, si rientra nella categoria primavera/inverno.

Allo stesso modo, se accostando un foglio bianco al proprio viso e al proprio collo, questo tende ad apparire giallo, si è di un colore caldo, se è rosato, invece, si appartiene ad una categoria fredda.

Scopriamo insieme di quale stagione sei!

Armocromia: le caratteristiche della palette inverno

La palette inverno è molto diffusa. Le caratteristiche fondamentali sono date da un forte contrasto, un sottotono freddo e un sovrattono rosato o olivastro. Le persone che appartengono a questa tipologia si scottano facilmente o fanno molta fatica ad abbronzarsi, hanno i capelli scuri, spesso proprio neri, e gli occhi neri o castano scuro, ma a volte anche chiari.

Per chi fa parte di questa categoria, il bianco e il nero sono i colori per eccellenza. Chi rientra in questa categoria viene particolarmente valorizzato dal bianco e dal nero, ma anche colori come il blu, il verde smeraldo, il rosso lampone o ciliegia, possono essere utilizzati con un buon successo. Insomma, colori freddi, intensi e brillanti, o rossi decisi. Non indicati risultano i colori aranciati o caldi. 

Per quanto riguarda il make-up, è bene scegliere un trucco in grado di illuminare il viso, che comprenda dei contrasti di colore. La matita per gli occhi sarà preferibilmente nera e il rossetto di un bel rosso rubino per la sera e un rosa meno intenso per il giorno.

L’ombretto color melanzana sarà l’ideale per chi ha gli occhi nocciola o blu; mentre chi ha gli occhi più scuri potrà valorizzarli con tinte più scure, come ad esempio blu notte e verde smeraldo.

Armocromia: le caratteristiche della palette primavera

L’incarnato delle persone che rientrano in questa categoria è chiaro e luminoso; la loro pelle, esposta al sole, diventa dorata. Spesso, queste persone hanno lentiggini e il sottotono della pelle è caldo. Gli occhi sono chiari, così come i capelli.  

I colori più adatti a risaltare la bellezza di questa categoria sono colori chiari e luminosi: bianco panna, giallo chiaro, verde prato, verde acqua, turchese.

Per il make-up sono da preferire i colori vivaci e brillanti: turchese o verde prato per gli occhi; rosa salmone, terracotta, bronzo e arancione per le labbra.  

Armocromia: le caratteristiche della palette estate

Fanno parte di questa categoria persone con la pelle olivastra e sottotono tendente al bluastro o al rosato, oppure con la pelle molto chiara. I capelli sono in genere biondi o castano molto chiaro. Il contrasto non è pronunciato. Gli occhi sono azzur5ri o verde chiaro.

A questa palette si addicono colori leggeri e sfumati e un make-up leggero: il lilla, il rosa antico, il rosa chiaro, il bianco spento, il verde salvia, l’azzurro polvere, il grigio carbone, il verde smeraldo.

Armocromia: le caratteristiche della palette autunno

Fanno parte di questa tipologia persone dall’incarnato dorato, tendente al giallo o all’olivastro, che si abbronzano facilmente. Gli occhi possono essere verdi, azzurro-verde, castani o neri. I capelli possono essere a loro volta castani, biondi o rossi.

Per il make-up, gli ombretti giusti hanno colori decisi: verde petrolio, azzurro, viola, bordeaux, marrone, giallo miele. Per le labbra, l’ideale è il nude look o, per le occasioni speciali, il bordeaux.

Storie recenti