Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

Homebellezza al maschileCosa mettere nel beauty case da uomo per un viaggio perfetto

Cosa mettere nel beauty case da uomo per un viaggio perfetto

Storie collegate

Come scegliere il profumo giusto per l’autunno

Il profumo è qualcosa di molto personale e ognuno...

Tendenze make-up per il prossimo autunno

Inutile girarci intorno: l’estate sta finendo e l’autunno è...

Il make-up che invecchia: gli errori da evitare

Il make-up è un alleato prezioso per mettere in...

Epilazione laser: quanto costa e perché sceglierla

L’epilazione laser è una tecnica abbastanza semplice e poco...

Che si tratti di un viaggio di lavoro o di una vacanza, anche l’uomo che viaggia ha il suo bel beauty case in valigia.

E ci mancherebbe! Direte voi!

In realtà, non è così ovvio come può sembrare e non troppo tempo fa, quasi nessuno si sarebbe sognato di usare l’espressione “beauty case” per il necessaire da viaggio maschile.

La mentalità diffusa, quella che voleva l’uomo come minimal e quasi un po’ rude, avrebbe parlato, tutt’al più di “bustina da viaggio”, magari proprio un sacchetto contenente spazzolino, dentifricio e l’occorrente per la rasatura.

Ma, fortunatamente, i tempi sono cambiati e anche gli uomini mettono in valigia beauty case di tutto rispetto, con prodotti e accessori che vanno be oltre il lavaggio dei denti e la barba.

In questo articolo, parliamo proprio di questo: cosa mettere nel beauty case da uomo prima di un viaggio?

Beauty case da uomo: molto più che essenziale

 Insomma, dicevamo, il vecchio motto “l’essenziale e poco più” è passato definitivamente di moda. Il beauty maschile non deve più limitarsi a contenere sapone da barba e spazzolino, ma può (e deve!) rispondere a esigenze molto più raffinate, corrispondenti a quelle dell’uomo di oggi.

Ben vengano quindi shampoo, gel doccia, crema idratante, rasoio, olio, gel o cera per capelli, un tagliapeli elettrico per eliminare velocemente spiacevoli peletti che saltano fuori da naso e orecchie e molto altro. Vediamolo più nel dettaglio!

Non c’è dubbio, infatti, che, con i tempi, siano cambiate anche le necessità e le abitudini riguardanti la routine di cura e bellezza maschile.

La maggiore quantità di prodotti da mettere nel beauty porta con sé, necessariamente, l’esigenza di organizzarlo al meglio, per trovare con calma tutto e, al tempo stesso, per non dover mettere i valigia un necessaire troppo ingombrante e/o pesante, soprattutto se si viaggia in aereo.  

Il primo consiglio utile su cosa mettere nel beauty case da uomo è quello di inserire, quando possibile, dei prodotti multiuso, ovvero adatti ad essere sfruttati in molteplici occasioni: quindi shampoo/gel doccia non aggressivi, crema idratante/after shave (preferibilmente senza alcool), un rasoio/regolabarba, con il quale poter effettuare sia la rasatura completa che il semplice sfoltimento. Prodotti e accessori multiuso, insomma, che garantiscono buoni risultati senza perdere uno spiccato carattere pratico.

Non tutto il contenuto può però consistere in prodotti multiuso. Nel beauty maschile perfetto deve esserci ancora qualcos’altro. Vediamolo insieme, dall’ovvio a quello a cui forse non hai pensato:

  • spazzolino e dentifricio;
  • deodorante, magari nella stessa fragranza di profumo e dopobarba, ancora meglio se in formato mini;
  • cotton fioc;
  • gel, cera o olio per lo styling dei capelli;
  • spazzola o pettine, a seconda della lunghezza dei tuoi capelli;
  • pinzette, tagliaunghie, forbicine;
  • il tuo profumo abituale, anche in questo caso, preferibilmente in formato mini;
  • salviette umide (scommetto che non ci avevi pensato);
  • acqua aromatica, magari spray, utile soprattutto se viaggi d’estate e hai intenzione di muoverti sotto il sole cocente;
  • prodotti solari e doposole: chi l’ha detto che l’uomo non ha bisogno di proteggere la propria pelle dopo l’esposizione al sole?

Fin qui, abbiamo elencato prodotti assolutamente essenziali per l’uomo contemporaneo.

Se hai ancora spazio, puoi aggiungere altro, ad esempio, una crema per il contorno occhi o un olio profumato per la barba se la porti lunga.

Insomma, il beauty maschile somiglia sempre di più a quello femminile, per quantità di prodotti che deve contenere. E questo è un fatto assolutamente positivo, perché significa che la maggior parte degli uomini ha imparato a prendersi cura di sé e ha abbandonato i mito della virilità che dev’essere rude per essere tale!

Storie recenti