Benvenuto nel Magazine delle Profumerie Mallardo. Per te subito un fantastico sconto. I nostri negozi Entra in profumeria

NEGOZIO

HomebenessereIgiene dei bambini: come scegliere i prodotti giusti

Igiene dei bambini: come scegliere i prodotti giusti

Storie collegate

Come scegliere il profumo giusto per l’autunno

Il profumo è qualcosa di molto personale e ognuno...

Tendenze make-up per il prossimo autunno

Inutile girarci intorno: l’estate sta finendo e l’autunno è...

Il make-up che invecchia: gli errori da evitare

Il make-up è un alleato prezioso per mettere in...

Epilazione laser: quanto costa e perché sceglierla

L’epilazione laser è una tecnica abbastanza semplice e poco...

L’igiene del bambino: croce e delizia.

Utilizzare i giusti prodotti, rapportati ad ogni fascia d’età, è fondamentale, non solo per evitare fastidiosi rossori sulla pelle, irritazioni e bruciore degli occhi, ma anche per non privare la loro delicata pelle del film idrolipidico, uno strato protettivo particolarmente importante per la pelle più piccoli, in grado di proteggerli da infezioni e dermatiti.  

Al tempo stesso, man mano che crescono, è necessario educare i nostri figli all’igiene personale, magari mediante prodotti accattivanti e in confezioni attraenti ai loro occhi.

Un compito non semplice, dunque. Per questo, abbiamo deciso di dedicare questo articolo proprio all’igiene dei bambini.

I prodotti perfetti per bambini: caratteristiche e proprietà

I prodotti usati per l’igiene del corpo dei più piccoli devono essere delicati e privi di sostanze aggressive.

Ovviamente, ci riferiamo anche a tutti quei prodotti dedicati alla pulizia quotidiana di orecchie e dentini, a sua volta effettuabile senza difficoltà con prodotti specifici e mirati, appositamente studiati per il benessere e l’igiene dei più piccoli.

Uno dei punti da tenere in considerazione è l’esigenza che nei prodotti che scegliamo per i nostri piccoli non vi sia traccia alcuna di ammoniaca o di coloranti.

Preferibili, inoltre, sono saponi liquidi e latti detergenti delicati, che riescano a nutrire in profondità la pelle, anche grazie, magari, alla presenza di olii vegetali. Questo genere di prodotto può essere applicato ogni giorno, anche più volte al giorno, per detergere manine e piedini.

Riguardo invece al bagnoschiuma, è bene scegliere un prodotto tanto delicato da poter essere applicato direttamente sulla pelle umida, magari con una spugna morbida. Molto utili sono quelli contenenti vitamina E. 

Per i più piccoli, soprattutto per coloro che portano ancora il pannolino, l’esigenza di lenire la pelle arrossata è molto frequente. In questo caso, molto utile è la pasta di zinco, una pasta protettiva, componente di moltissime creme per neonati, così come l’amido di riso.

Tutti i prodotti devono essere caratterizzati da un buon odore e dare una sensazione piacevole sulla pelle.  Anche in questo modo, il bambino si abituerà a percepire il momento dedicato all’igiene come un momento molto piacevole.

Passiamo ai capelli: per rinforzarli e renderli lucidi e morbidi, è consigliabile usare uno shampoo privo di coloranti, magari contenente ingredienti emollienti e ammorbidimento, come miele e olio di riso.

Inutile dire che è necessario che non faccia in alcun caso bruciare gli occhi!

Cosa dire, poi, riguardo al talco?

Sfatato il mito secondo cui si tratterebbe della panacea di ogni male, il talco è indubbiamente molto utile per le zone del corpo arrossate dallo sfregamento. 

Un altro discorso vale per l’olio, che può essere applicato sulla pelle del corpo in maniera abbastanza generosa dopo il bagnetto, con funzione idratante ed emolliente. Anche in questo caso, attenzione agli ingredienti! Scegli di preferenza ingredienti naturali, come, ad esempio, l’olio di mandorle.

Quando i bambini crescono: inizia il fai da te

Scegliere prodotti delicati e il più possibile delicati è una buona regola che occorre seguire anche quando il bambino cresce (ma anche da adulti, preferibilmente!).

Quando però il bambino comincia a prendere parte attivamente al rituale del bagnetto e dell’igiene quotidiana, entrano in gioco anche altri fattori.

Il bambino comincia ad essere attratto dalle confezioni e comincia ad esprimere il proprio parere su sapori e fragranze.

È importante assecondare i desideri del bambino, affinché il momento dedicato alla propria igiene personale non diventi sgradito.

Come conciliare, però, l’attrattività di confezioni e fragranze con la validità dei prodotti?

Niente paura: la maggior parte dei prodotti contenuti in confezioni giocattolo o comunque in confezioni attraenti, continuano ad essere affidabili e sicure. L’importante, come sempre, è leggere con attenzione gli ingredienti riportati sull’etichetta!

Storie recenti